COPYRIGHT

E' vietata la riproduzione e l'utilizzo delle immagini che si trovano in questo BLOG, ogni violazione sarà perseguita a norma di Legge (Diritto d'Autore).

venerdì 5 marzo 2021

Un mondo di...Edera


 Due pagine del mio Taccuino naturale dedicate all'Edera (Hedera helix) ai suoi grovigli, ai tesori che nasconde, alla vita che accoglie, ai doni ci ci regala...

lunedì 14 dicembre 2020

Auguri 2021

Sul mio canale YouTube
trovate il piccolo Timelapse dell'Orso...
per vederlo cliccate il link qui sotto

domenica 22 novembre 2020

Per Natale regalatevi un Carnet de voyage




Babbo Natale (che per ora può ancora muoversi senza autocertificazione) si sta già organizzando, quindi se volete farvi o fare un regalo da oggi fino al 6 gennaio non pagherete le spese di spedizione per i volumi "Viola Parma Carnet de Voyage"
Pandion edizioni
e per il Volume "Tra il Cane e il Lupo" oltre alle spese di spedizione incluse avrete in omaggio "Firenze per te!"
per informazioni scrivete a
info.mariaelenaferrari@gmail.com







venerdì 2 ottobre 2020

Menzione al Concorso Internazionale Disegnare il Bambù

 


Felicissima di essere tra i finalisti e di aver ricevuto una menzione al Concorso Internazionale Banboo Rush Disegnare il Bambù presso il Labirinto della Masone, Fontanellato Parma.

La mia tavola "Labirinto: sogno o realtà" assieme alla opera vincitrice e le altre menzionate saranno in esposizione presso

 il Labirinto della Masone 

le potete vedere in anteprima a questo Link:

https://www.labirintodifrancomariaricci.it/it/evento/bamboo-rush-disegnare-bambu-vincitori-del-concorso-2020/!eyJtIjoiUDE0ODQ2IiwiYyI6IlA5MDQzIn0/?utm_source=facebook&utm_medium=cpc&utm_campaign=bamboorushdisegnare2020&utm_term=vincitori&fbclid=IwAR3dqMXx1LHNiaSvLln7jEqSq0iCxa5S_VMDz4bVYoMAjzWvFxBFtLtObI8#section0


Questa tavola può essere vista in verticale o in orizzontale a seconda del vostro sentire o delle vostre preferenze... "Labirinto: sogno o realtà" è nata da una mia suggestione: visitando il Labirinto a giugno 2020, da naturalista lo guardavo con occhi attenti ai germogli, alle tonalità di verde, agli insetti che lo popolano, alla struttura, portandomi così a disegnare il Phyllostachys bissetii cercando quel verde freddo che lo caratterizza e quella piccola coccinella che vi si arrampicava... proprio come nella realtà....poi un improvviso colpo di vento mi fa udire la voce di tutti quegli esseri viventi che compongono il labirinto e improvvisamente sogno di intravedere una coda felina tra i corridoi verdi e lunghi, probabilmente  suggestionata dall'aver visto, la settimana precedente, la mia prima tigre anche se in cattività (sigh!)...e così nasce il sogno, e l'idea di inventare una specie di Bambù che non esiste cambusa onirica per sorreggere la tigre e che si espande fuori dalla tavola in una ulteriore dimensione senza colore, gioco con la dualità sogno/realtà sopra/sotto sinistra/destra verticale/orizzontale scegliete voi...